Pear to P…irate!

La rivoluzione mondiale del download, soprattutto illegale, partì nel 1999 con il programma p2p Napster. In seguito i software per il peer to peer cominciarono a spuntare come funghi e con essi nacque la necessità di avere un’identità visiva ben definita.

Approfondisci

 

World cup e UEFA Euro Championship

I campionati del mondo di calcio (FIFA World Cup Brasil 2014) si avvicinano e poiché tra trasmissioni TV, merchadinsing e quant’altro il branding è diventato sempre più centrale in tali manifestazioni, una carrellata sui loghi che le hanno rappresentate può essere un interessante spunto di riflessione.

Approfondisci

Restyling sì ma solo se realmente necessario

La necessità di un restyling di un marchio si è spesso rivelata nel tempo essere indotta da bisogni differenti da quello che le regole per una corretta Brand Identity suggeriscono. Restyling sì, restyling no, proviamo a fare chiarezza.

Approfondisci

Brand Identity – nuovi scenari

Probabilmente è terminata l’era di concepire il brand così come lo abbiamo sempre fatto. Oggi i supporti si sono moltiplicati, la declinazione si apre al digitale e l’azienda ha la necessità di comunicare la sua identità virtuale per non perdere la coerenza comunicativa.

Approfondisci

Fare del proprio meglio. Rifare. Ritoccare impercettibilmente ancora questo ritocco.
Correggendo le mie opere, correggo me stesso.

Marguerite Yourcenar

Clienti

Libri e manuali

  • Tutte le forme di comunicazione richiedono un linguaggio: non tutti i linguaggi si servono di parole. Vai al manuale

    -Peter Bonnici

  • Un modo semplice di affrontare la grammatica della comunicazione visiva partendo, nel primo manuale, da alcune conoscenze fondamentali ad una buona composizione tipografica. Vai al manuale

  • "Vedere" è un atto creativo; e il giudizio visivo non è contributo dell'intelletto successivo alla percezione ma ingrediente essenziale dell'atto stesso del vedere. Vai al manuale

    -Rudolf Arnheim

  • "Principi universali del design" prende in considerazione più di 100 elementi che danno riguardo all'usabilità e percezione di un progetto.  Vai al manuale

    -Lidwell,William/Holden,Kristina/Butle,Jill

  • Analisi, strategia, piano operativo, misurazione, miglioramento: sono queste le fasi di un porgetto di web marketing di successo. Vai al manuale

    -Miriam Bertoli